July 22, 2020

Terapia floreale di Bach

Scritto da: Eliane Padovani

C'è stato un tempo in cui l'uomo e la natura vivevano in armonia, l'uomo riconosceva la sua dipendenza dalla terra, ne conosceva i ritmi...

article preview

C'è stato un tempo in cui l'uomo e la natura vivevano in armonia, l'uomo riconosceva la sua dipendenza dalla terra; ne conosceva i ritmi, piantava, raccoglieva e rispettava anche i propri ritmi interni.

Con l'avvento della rivoluzione industriale, la gente si è trasferita nelle città e l'umanità ha perso il suo legame con la terra e con la propria natura. Questo cambiamento che gli esseri umani hanno imposto alla loro vita ha dato origine a insicurezze, nuove paure e sfide di sopravvivenza, scarsità, competizione ... Questa armonia, questo equilibrio che era possibile in modo così semplice, ha sviluppato problemi emotivi, preoccupazioni.

fumo e smog di fabbriche

Questa mancanza di armonia crea squilibri nell'organismo, provoca cambiamenti nella chimica interna, nella produzione di ormoni neurotrasmettitori, riduce le risposte di difesa dell'organismo, fa cadere il sistema immunitario con la conseguente manifestazione di malattie fisiche.

Oggi abbiamo la conferma scientifica dell'antica citazione del poeta romano Giovenale: "Mens sana in corpore sano" (“Mente sana in un corpo sano”) e i Fiori di Bach appaiono all'umanità come una possibilità di recuperare questa armonia, questa comunicazione interna e il nostro rapporto con l'esterno, favorendo il benessere fisico, mentale, emotivo e spirituale, perché raggiunge livelli molto più profondi di conoscenza di sé. La sua efficacia è dimostrata!

Il Dottor Edward Bach, che ha scoperto gli effetti curativi di specifiche essenze floreali. Era un famoso medico inglese, un grande ricercatore nel campo della batteriologia e dell'immunologia che morì nel 1936 lasciando una grande eredità all'umanità, una terapia semplice ed efficace, senza effetti collaterali e il cui principio terapeutico è "il salvataggio della virtù opposta" che, nella sua filosofia semplice e profonda, il dott. Bach ritiene che tutte le qualità sono insite nell'essere umano e che possiamo recuperarle, oltre a sviluppare il nostro potenziale, avere coraggio, raggiungere la vittoria in nuove sfide, avanzare verso la realizzazione di sé e la felicità, con l'amore che inizia in ogni cuore e si espande in tutta l'umanità.

Ragazza rivolta verso l'alto con calma

Sono venuto a conoscenza del lavoro del dottor Bach circa 25 anni fa, in un periodo in cui stavo vivendo una fase di grandi e dolorosi cambiamenti nella mia vita, seguiti da sintomi fisici peggiorati dalla medicina allopatica. Quando ho provato i Fiori di Bach, in breve tempo, il risultato ottenuto è stato così significativo che ha risvegliato il mio interesse a studiarli ed è così che mi sono specializzata e da allora sono diventata una terapista professionista.

Qualche anno dopo, ho incontrato Manos Sin Fronteras, la cui pratica della Stimolazione Neurale e della Meditazione è diventata parte della mia vita e di quella di tutti i miei clienti con maggiori e migliori risultati. Dopo due decenni, il mio ricordo di quando ho frequentato il corso del livello 1, il primo nella mia città, è ancora notevole. Sono molto scettica, ma proprio quel giorno il risultato con un dolore è stato immediato. Ero così felice che volevo parlare con tutti, volevo contagiarli con la mia gioia e, quando è arrivato il giorno di ricevere il tanto atteso Livello 3, è stata più una gioia perché eravamo insieme per completare l'apprendimento.

Eliane with the MSF team

Con grande onore faccio parte del team di formatori della tecnica e da allora ci sono state innumerevoli opportunità di sviluppo personale applicando e insegnando la stimolazione neurale e la meditazione in aziende, scuole, ospedali, carceri e corsi in altre città. Oggi, in questo periodo di pandemia, ci è stato possibile, con la certezza di poter aiutare senza limiti, operare negli ospedali senza rischi di infezione perché rispettiamo i protocolli dell'OMS e facciamo i nostri trattamenti di prevenzione personale dettati da MSF.

Oggi, molto felice di far parte della grande famiglia di Manos Sin Fronteras, una famiglia multinazionale e intergenerazionale che sta crescendo in modo esponenziale, quando vedo la gioia e la speranza nei volti di ogni persona che inizia, rivivo quelle stesse sensazioni che ho provato quando ho incontrato Manos Sin Fronteras.

Il mio cuore è pieno di gratitudine a La Jardinera con affetto e rispetto per averci insegnato con tanta saggezza a condividere l'Insegnamento, dandoci l'onore di essere i suoi "Semi".

Eliane

Unisciti alla nostra rete di autori e condividi le tue conoscenze sulla nostra piattaforma Contribuisci
Lascia un commento