April 27, 2021

Non e´ vietato essere felici

Scritto da: Rita Confalonieri

A chi non è mai capitato di dire, quando ci succede una cosa positiva, si, che bellooooo, però....me lo merito? ( bassa autostima), quanto durerà? (dubbio)….. che ci impedisce di godere pienamente del momento di felicità, di vivere profondamente il presente.

article preview

A chi non è mai capitato di dire, quando ci succede una cosa positiva, si, che bellooooo, però....me lo merito? ( bassa autostima), quanto durerà? (dubbio)….. che ci impedisce di godere pienamente del momento di felicità, di vivere profondamente il presente.

Comincia un processo mentale stereotipato secondo una realtà costruita su immagini alterate da chi persegue un proprio interesse specifico.

Vivere nella paura di essere felici perché per esserlo bisogna avere denaro e potere o una forma fisica che rispetti i canoni che qualcuno ci impone.

Il condizionamento ci porta a vivere una vita differente, portandoci frustrazione, ansia, stress, instabilità psicologica ed emotiva con cause, spesso, irreversibili.

Ci ritroviamo a fare i conti con pensieri non nostri ma che abbiamo assimilato negli anni e ci scopriamo ad indossare “vestiti” che non ci appartengono.

Tante volte, però, subiamo decisioni altrui per la pigrizia di prendere una posizione o per la paura delle conseguenze e tendiamo a scaricare la responsabilità sugli altri; la famiglia, la società, il lavoro etc. perché è molto più “comodo” che assumerne il rischio.

happy_calm

Oggi, più che mai, c’è la necessità di rivalutare alcuni concetti come onestà, valore morale, condivisione, solidarietà e molto altro per intraprendere un cammino corretto secondo la nostre attitudini e desideri . In poche parole la LIBERTA’ di esprimere e NON sopprimere gioia, dolore, disappunto, creatività, per rompere le catene che abbiamo legato intorno al nostro cuore.

Diventare adulti non è una questione di età, significa prendere coscienza di tutto ciò che ci circonda, sviluppare la capacità di vedere con i propri occhi per imparare a conoscerci al di là di quello che gli altri ci hanno costruito intorno ed avere la forza di cambiare e decidere cosa vogliamo essere.

E’ un processo molto difficile e lungo ma se si ha la volontà di farlo sono sicura che porterà al vero senso dell’essere qui e ora.

Grazie all’incontro con il gruppo di Manos Sin Fronteras ma soprattutto la JARDINERA (GUIDA FONDAMENTALE), ho appena cominciato a scalfire un po’ la superficie e tantissima strada ho ancora da percorrere ma, grazie a Lei, si è aperto un mondo nuovo.

La Meditazione e la Stimolazione Neurale sono due strumenti di grande supporto a livello fisico, mentale ed emozionale che mi aiutano a ristabilire il contatto con me stessa e a raggiungere maggior chiarezza.

Rita

Unisciti alla nostra rete di autori e condividi le tue conoscenze sulla nostra piattaforma Contribuisci
Lascia un commento