April 21, 2019

Una Soluzione all’Inquinamento da Plastica

Scritto da: Aurora Pinto e Daniela Giron

112 anni fa era considerata un materiale miracoloso, da allora è stata introdotta in quasi tutti gli aspetti della nostra vita...

article preview

112 anni fa era considerata un materiale miracoloso, da allora è stata introdotta in quasi tutti gli aspetti della nostra vita. La sua produzione massiccia, il consumo e la sua eliminazione scorretta hanno causato un inquinamento drastico del nostro pianeta, al punto da mettere in serio pericolo i nostri ecosistemi marini, l’ambiente e la salute umana.

I media si concentrano sull’inquinamento visibile, come il video impressionante della tartaruga con una cannuccia ostruita nella narice che ha fatto il giro del mondo, ma il pericolo è più grande di quello che vediamo. Con il tempo, la plastica si decompone in microplastiche, residui non visibili all’occhio umano, ma che sono ancora presenti. Questi sono consumati da piccoli pesci, che sono consumati da altri pesci, animali ed eventualmente arrivano alla nostra tavola. Le microplastiche sono state individuate nei gusci degli animali marini, in cima alle alpi e negli escrementi.

forte contaminazione in città


Ci sono molte iniziative nel mondo per pulire gli oceani e i fiumi, ma lo sforzo di alcuni non sarà sufficiente a far fronte allo scarto continuo da parte di miliardi di persone. Per salvare i nostri oceani, fiumi, vita silvestre, la gente, la realizzazione di ciò che sta succedendo deve arrivare ad ogni angolo della terra. Quando creiamo una coscienza e cominciamo a cambiare le nostre abitudini staremo attaccando il problema dalla radice.


Il Consumo e la Nostra Dipendenza dalla Plastica

Finché ci sarà domanda, le aziende continueranno a imballare e produrre questo materiale nocivo. Il consumo e la produzione di plastica vanno aumentando ogni anno, ma possiamo cambiarlo. Con ogni persona come te, che inizia a fare un cambiamento cosciente, il cambiamento comincerà ad avvenire. Con ogni persona che parla e appoggia un movimento contro la plastica, un cambiamento politico può iniziare affinché la plastica non sia un’opzione.


La Meditazione per Aiutare l’Ambiente

Meditando 5 minuti ogni giorno, aumenterai la tua consapevolezza e la tua empatia. Questo avrà un impatto maggior sull’ambiente, portando calma al tuo mondo e un cambio di coscienza per te e per gli altri, sulle conseguenze delle nostre azioni sul medio ambiente. 5 minuti possono aiutare, non solo a renderci conto del danno che facciamo all’ambiente ma anche per iniziare ad agire.

ragazzo che medita


Essendo coscienti dei nostri comportamenti e del perché importano, possiamo iniziare a fare un cambiamento

  • Quando possiamo scegliere - utilizzare bioplastiche, riutilizzare i contenitori, evitare gli imballaggi extra per gli alimenti.
  • Usare una bottiglia di vetro – aiuta l’ambiente, riduce l’ingestione di plastica
  • Regolare i nostri acquisti di alimenti per ridurre lo scarto:

    1. Fare una lista, un piano di quello che mangerai
    2. Attenersi al piano
    3. Registrare quello che scartiamo, identificando così modelli e regolarsi
  • Tenere a mente l’ambiente quando compriamo - davvero, ne ho bisogno?

Siamo arrivati a una tappa critica, dove l’umanità ha bisogno di unirsi, cambiare le nostre abitudini con abitudini rispettose del pianeta. Città come Singapore ci mostrano a uno sguardo come potrebbe essere una vita in armonia con la natura, con i boschi tra gli edifici, creando un equilibrio dal quale dipendono le vite di migliaia di specie e la nostra.

Singapour foresta all'interno di edifici

Unisciti alla nostra rete di autori e condividi le tue conoscenze sulla nostra piattaforma Contribuisci
Lascia un commento